Punto di incontro dell'Associazione FJR1300 Club Italia
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
 


Autore Topic: Ma l'era della nostra moto è finita ?  (Letto 1632 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bassini

  • Associato
  • *
  • Post: 1.420
  • Age: 56
  • Località: BRESCIA
  • Sesso: Maschio
Ma l'era della nostra moto è finita ?
« il: 04/10/2019, 15:48:50 »
Voglio apre questo Topic con una domanda : " Ma l'era della nostra moto ( turistica ) volge al termine ? ".
Perchè questa domanda ° Perchè questa provocazione?
Forse perchè andando in giro per le strade del " mondo " motociclistico, sono sempre piu' rare le moto della nostra categoria.
Prova ne è il fatto, ad esempipo, dell'ultimo giretto in moto che ho potuto fare settimana scorsa. Iti9nerario : Brescia, Aprica, Tirano, Livigno, Bernina, Austria, passo Resia, Passod ella Mendola, Brescia, per un totale di 600 KM.
Tralascio la descrizione del giro, che sicuramente la maggior parte di voi conosce  (^), ma.....e' ormai cosa rara incontare motocilisti con una moto turistica tipo la nostra. Nauseante ( in modo scherzoso lo dico ) è il numero di BMW GS che incontri....Quasi disarmante. Ti fermi a fare benzian e sei circondato da GS...Ti fermi a magiare un panino  e sei circondato da GS con l' aggiunta fi KTM !!!! Mamma mia, ti senti quasi intimorito....Riparti per fare una bella strada di montagna e vedi arrivare uno stormo di GS...KTM.....e poi zac mosca bianca un FJR, che quasi sembra una piccola moto rispetto al mitico e mastodontico GS!!!
Intravedi poi qualche motociclista con la RT....Magari una vecchia RT , ma anche con nuove RT, ma mai il numero delle GS e diciamolo dai anche KTM...
Dunque mi chiedo e vi chiedo..Ci stiamo estinguendo?
Eppure, se oggi dovessi sostituire la mia FJR, penserei ancora ad un' altra FJR, ma parlando con alcuni miei colleghi, lungi nel pensare come me. Anzi, neppure gli passa dalla capoccia l'idea!!! Magari timidamente lo accenni e ricevi una risposta amichevole ma non veramente convinta.
Certo, se un giorno le case motociclistiche dovessero decidere di spingere moto tipo la nostra, sono sicuro che troverebbero l'idea giusta, ma ad oggi l'idea vincente è sicuramente la moto " ENDURO" turistica.....
Tralascio l'idea della moto elettroica che sicuramente nei prossimi anni arriverà prepotente sul mercato ( anche se già è li che ti aspetta ), con tutti i rpegi e difetti del caso.
Ritornando a noi, che dire, vedremo che fine faremo.
Alcuni mi hanno accusato di essere troppo campanilista, altri di essere un nostalgivo troppo innamorato di lei, altri che non ho mai provato veramente quelle mot.
Vero, la KTM non l'ho mai provata, ma la GS si. Be, non è per me, non mi ha fatto innamorare di lei. L'ho usata per un bel tratto di strada, da solo ed in due, alla fine è stato solo un breve incontro occasionale!!!!
La KTM? Be e' una signora moto, se guardiamo il motore, ma esteticamnete non usa un bel vestito"""",almeno per me.
So che molti di noi, o meglio alcuni di noi, sono passati dalla FJR alla BMW o KTM o Yamaha e sicuramente hanno delle ottime e valide giustificazioni.
Forse chissà un giorno, costretto e ripeto costretto dagli eventi, vi raggiungerò con una " moto" così...
Certo, quando ho fatto quel giretto di prima ero in compagnia di altri 4 motocilisti, di cui uno con il GS ( nooooo), uno con il KTM e due con la Transalp...
Sulle strade aperte al traffico, be siamo noi a vincere non c'è dubbio dai..... Sullo sterrato, be nemmeno mi ci metto, visto che sarei un folle a sfidare loro sul loro terreno di battaglia... Nel misto stretto? Be, devo dire che sui tornantini o tornanti secchi ( come si dice ), è dura stare al loro passo.....Ho bisogno di qualche strada un poco piu' aperta!!!!!
Bando alle solite frasi di sfida, siamo veramente destinati al mero ricordo ?
Giorgio

Offline lucabu

  • Associato
  • *
  • Post: 4.936
  • Age: 53
  • Località: Torino
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #1 il: 04/10/2019, 18:27:08 »
Ottimo spunto Giorgio.
Che le moto come la nostra siano in via di estinzione è sotto gli occhi di tutti. I motivi?  Innanzi tutto comincerei a limitare il discorso al nostro Paese: fuori dall'Italia il fenomeno non è così evidente, segno che molto dipende dalle mode, certo, ma ancor di più dalle condizioni delle nostre strade di m...a. Un conto è affrontare buche e rattoppi in sella a una stradale pura, altro è farlo su un'enduro stradale: naturale che là ti incavoli subito, qua lo fai dopo dieci centimetri di escursione in più... ;)
E poi occorre dire che le maxi-enduro sono comode, ci fai bene un po' di tutto, carichi bagagli a non finire, in qualche caso hanno pure una linea piacevolmente moderna e le case ci buttano su tutta la tecnologia e l'innovazione a loro disposizione. 
Poi sì, la GS e ora l'Africa Twin stanno monopolizzando il mercato (con KTM per i più smanettoni), lasciando alle varie SuperTènèrè e V-Strom solo le briciole, pur essendo ottime moto che, dopo un confronto diretto con le prime, terminano la sfida in parità.  Ma qui intervengono ragioni di marketing e di pubblicità, più o meno occulta (provate a vedere che moto c'è in copertina, quasi sempre, sui vari opuscoli o guide tipo "Itinerari in moto"  ;) );  per cui se provi a dire a un non-motociclista che hai una moto turistica, lui ti chiede "Ah, quindi tipo Bmw?"
Se ben ricordate verso metà degli anni '90 le moto da enduro venivano date per finite, e invece ora, venticinque anni dopo, ci domandiamo se a estinguersi non saranno le stradali.  Le mode cambiano, il mercato è molto influenzabile da designer e tecnici (sembra che ora i codini e i parafanghi nessuno li voglia più  ::) ), e non è detto che fra pochi anni non si possa assistere a una nuova inversione di tendenza. E allora torneranno le carenature, i parafanghi e...le moto da strada!
Io, per parte mia, amo il quattro cilindri e non so adattarmi alla guida tipo enduro, quindi nel mio caso la scelta si riduce a ben poche motociclette...Parlando del GS (ormai insidiato dall'Africa Twin, a mio parere assai più bella), devo dire che ne ho provati alcuni: ottimo motore con un tiro fantastico ma brutto da vedere (non mi so far piacere il boxer) e soprattutto ancora dotato di Telelever all'anteriore, che, se permette una guida facile e rotonda (e che non affonda in staccata), d'altro canto non offre sincerità e comunicatività con la ruota lì sotto ("ti devi fidare"). Se poi guardi le classifiche di vendita per ogni 2 SuperTènèrè si vendono 10 GS, 9 Africa Twin e una sola V-Strom: eppure vanno benissimo tutte e quattro! Marketing, scelte di mercato, capacità della rete di vendita, moda e, nessuno si offenda, ignoranza. Quanti scelgono di comprare la moto dopo aver esaminato tutti i modelli a disposizione sul mercato e dopo essersi informati?  O lo fanno perchè bisogna comprare quella moto lì e perchè il Concessionario è sotto casa?   ;)
Eppure, tornando ai miei gusti (e so di contraddirmi) mi piace molto la nuova nata di casa Guzzi, la V85TT: bella, non troppo grossa, adatta anche al fuoristrada leggero, affidabile: la comprerei!  :)
Lamps
« Ultima modifica: 04/10/2019, 18:43:03 da lucabu »

Offline Snaporaz basic

  • Non associato
  • *
  • Post: 82
  • Age: 57
  • Località: Pordenone
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #2 il: 04/10/2019, 23:07:57 »
... personalmente direi che è finita l'era dei 4 cilindri di grossa cubatura , sopra i mille per intenderci, ormai troppo pesanti per i  60enni , con una cavalleria che serve sempre meno nelle nostre intasatissime strade . Più leggero è meglio , ed hai coppia adeguata con 50kg in meno su parecchi bicilindrici . Basta dare un occhiata fugace ai listini per scoprire che nessuna casa ci crede più  , ma anche i bicilindrici "corposi" sono a fine corsa , i 1400cc a 30'000 € non hanno futuro . Dopo l'appagamento dell'Io che abbisognava di cilindrate sempre più inutili ora  portafoglio e buonsenso penso orienteranno il mercato in senso inverso . Quando passo dal ktm 1190 all' fjr  la differenza si sente , in ordine di impegno psicofisico , e sono 1,80 per 90 kg , e non certo per la mandria che è praticamente coincidente .  Per me nessuna sorpresa insomma . Che poi io possa preferire l'fjr  per le gite in coppia ad  andatura codice  è un altra storia ...
DAVID
FJR1300 AE my17 +
KTM 1190 S my13  +  BMW R100RS my94

Offline me ndo

  • Associato
  • *
  • Post: 656
  • Age: 66
  • Località: Bg in Amena località della Media Val Seriana
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #3 il: 07/10/2019, 00:59:32 »
my two cents,
condivido le considerazioni già fatte e aggiungerei che è proprio l’idea del viaggio in moto che sta raccogliendo sempre meno estimatori, pochi giovani sognano di raggiungere mete più o meno lontane in moto, e per il giro domenicale ma pure per il weekend, una nuda manubrio alto che evochi possibili magnificenti destinazioni è più che sufficiente oltre che di moda. Quanti partono col pieno e la prima sosta la fanno quando c’è da rifornire? La norma è si parte max un’ora e 1/2 e pausa caffè, e così avanti per la giornata. Viaggiando così una GT è superflua e se non risulta “socialmente gratificante” non viene acquistata. Se vediamo quante HD popolano le strade abbiamo conferma che non è un fatto economico ma di destinazione d’uso. Da sempre faccio il viaggio “delle ferie” in moto in giro per l’Europa in coppia e sono sempre meno i motociclisti che incrocio, perfino sui passi alpini quest’estate abbiamo incrociato più ciclisti che moto, e se non si viaggia non si desidera certo una GT che si presenta più ingombrante, pesante, impegnativa nella guida e costosa di gestione; che poi questo non corrisponda al vero lo sappiamo noi che le usiamo infatti se è vero che l’ultimo GS 1250 (il mod + richiesto dal mercato) ci è molto vicino come prestazioni assolute e ben si esprime in maneggevolezza, se consideriamo un ADV non lo abbiamo poi molto lontano come peso e decisamente superiore come ingombri, con e senza borse, e con costi decisamente superiori sia di acquisto che di gestione. Da notare che seppur frequentemente aggiornate anche le altre GT BMW non brillano per numeri di vendita e altre marche hanno abbandonato, per ora, il segmento.
Per la mia esperienza il 4L resta il miglior compromesso costi-ingombri-prestazioni, un 6L potrebbe rinverdire emozioni di gioventù ma solo se garantisse la stessa facilità d’uso che trovo nell’FJR ’16 che ho preferito al k6. Non avverto l’esigenza di più cv, qualche kg in meno magari si, purché non si vada ad inficiare solidità e protezione offerta.


ps quando ci fermiamo da qualche parte e togliamo il casco restiamo sorpresi dell'età medio-alta dei motociclanti che parcheggiano vicino a noi, si può dire che il mototurismo è un hobby da anziani  :)) :)) :))
« Ultima modifica: 07/10/2019, 01:03:08 da me ndo »

Offline bassini

  • Associato
  • *
  • Post: 1.420
  • Age: 56
  • Località: BRESCIA
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #4 il: 07/10/2019, 07:45:47 »
Che l' era del 4 cilindri sia finita, ho dubbi, visto che molte moto di nuova concezione hanno un 4 cil.
Concordo con i pensieri espressi da Lucablu e Me Ndo, nel senso che, situazione strade e modo di " viaggiare ", non strizzano l'occhio alle GT.
Vero anche quello che scrive Me Ndo sull'età di chi sceglie una moto GT, ma questo mi fa pensare che chi sceglie una moto GT, e' nel pieno della sua maturità motociclistica, con un passato importante. Oggi, molti giobanei motociclisti come prima moto, acquistano cilindrate importanti, con CV a go go. In passato, almeno io, si cominciava con una piccola cilindrata, poi a salire, e gli anni appunto passavano!!!!
Resta anche il fatto che, se una casa motociclistica dovesse decidere di spingere un certo tipo di " moto ", troverebbe argomenti decisivi e convincenti, ma questo è commercio.
Poi diciamolo francamente, chi acquista una moto come la nostra, non la cambia dopo una stagione e due, come ccade con le moto sportive o anche in molti casi con gli enduro del momento.
Dunque le motivazioni sono tante, sono valide tutte, ma alla fine " dovremmo " essere noi a saper decidere cosa e perchè.
E' un pò come il fenomeno E Bike!!!! Guardiamoci in giro e quante bici " vere " si vedono a fronte di E bike?
La bicicletta E bike permette anche a quelli con non hanno " gamba " allenatissima, di attaccare salite importanti o percorsi di ampio chilometraggio, un tempo riservate solo a coloro che erano allenati. Eppure, se parli con un puro ciclista di età giovanile, guarda con occhio critico il cilicsta elettrico!!! Ma la E bike non trova sosta nelle vendite!
Non lo so se un giorno ci guarderanno come marziani o vecchi ed quasi estinti motociclisti di un tempo, ma vedervi sfilare con tutte quelle FJR nei nostri raduni, e' troppo bello. Vedervi in autostrada , sembrate a casa vostra...Sui passi alpini stupendi.
Non lo so dunque se mai riuscirò ad abbandonare la nostra FJR ( anche se mai dire mai ), abbandonare la comodità della nostra " vecchia " moto, il suo motore cos' generoso.....Spero solo che rimanga li in catalogo, disponibile e non estinta....Visto che si vocifera anche questo.
Ora so solo che, quando mi abbandonerà la mia amata FJR ( alla quale ormai sono affezionato ), la sostituirò con un altra FJR, poi si vedrà...
Giorgio

Offline bassini

  • Associato
  • *
  • Post: 1.420
  • Age: 56
  • Località: BRESCIA
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #5 il: 07/10/2019, 08:00:47 »
Ma dimenticavo...Abbiamo però anche degli esempi contrari. Motociclistiti che dalla FJR sono passati alla GS, per poi tornare alla GT ( in questo caso BMW ), dunque, sarà solo un caso?
Giorgio

Offline nikon

  • Non associato
  • *
  • Post: 551
  • Age: 57
  • Località: monza-brianza
  • Sesso: Maschio
  • namber uan
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #6 il: 07/10/2019, 13:14:50 »
dico la mia....

si scelgono moto piu' versatili e leggere da usare anche quotidianamente

da noi ormai vanno solo le enduro e le crossover

le medie tipo VFR 800 sono sparite

come le nude medie e 1000cc che ora fanno solo per taglie piccole

io ho fatto il down grade ,ho preferito una moto piu' leggera e versatile da usare anche tutti i giorni,infatti dal 4 maggio ho gia' fatto 7500km,con lei ci ho fatto le vacanze a pieno carico con zavorra e devo dire che mi sono trovato 1000 volte meglio che con la motona che non rimpiango affatto
yamaha FJR 1300a my 2008-pirelli angel st km 47.000 (venduta) ora su suzuki V-strom 650 L9
Honda SW600T abs 2016 km 26.000

Offline Ricky

  • Associato
  • *
  • Post: 12.146
  • Age: 63
  • Località: Toscana
  • Sesso: Maschio
  • Rispetto e Regole.
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #7 il: 07/10/2019, 14:14:20 »
Nikon.....
e devo dire che mi sono trovato 1000 volte meglio che con la motona che non rimpiango affatto.

Sono soltanto problemi Tua.
Riccardo.............The Black Sheep.
....Dagli del Gasssss Al Minarelli....
Fjr 1300 AS Midnight Black. Il Mito.

Offline nikon

  • Non associato
  • *
  • Post: 551
  • Age: 57
  • Località: monza-brianza
  • Sesso: Maschio
  • namber uan
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #8 il: 07/10/2019, 17:36:50 »
ovvio è la mia opinione...

la tua puo' essere diversa e la rispetto
yamaha FJR 1300a my 2008-pirelli angel st km 47.000 (venduta) ora su suzuki V-strom 650 L9
Honda SW600T abs 2016 km 26.000

Offline Fox

  • Associato
  • *
  • Post: 1.093
  • Age: 62
  • Località: Sora (FR)
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #9 il: 07/10/2019, 18:52:40 »
Da gennaio 2020 le moto nuove devono essere euro 5...  (^)
Chissà se la nostra moto avrà l'upgrade per l'euro 5 e qualche ulteriore miglioria.  (§)
Da questo anche si può intuire come ci tiene la casa a spingere e rinnovare un prodotto o abbandonarlo! :'( :'( :'(
Gaetano
Yamaha FJR 1300 AE 2019 (tech graphite) & Kawasaki Z1000 SX 2019 (nera)

Offline perry

  • Associato
  • *
  • Post: 1.043
  • Age: 58
  • Località: sotto il monte giovanni XXIII (BG)
  • Sesso: Maschio
  • sètt sacc'dè sòcc sècc iè car ac a cà
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #10 il: 07/10/2019, 19:52:41 »
allora io ho cambiato diverse moto non va tralasciata l'enorme differenza nella facilità di guida di queste enduro rispetto alle gt c'è un abisso di peso e di intuitività di guida e vedo molti tribulare parecchio a far curve con le gt ,penso che scoprirebbero un mondo nuovo come piacere di guida perché tutto viene più facile in una moto ciclisticamente docile.io dopo due adv sono tornato al k ma non escludo a priori in futuro di riprenderlo alla fine dipende sempre il tipo di utilizzoche se ne vuole fare

Offline bassini

  • Associato
  • *
  • Post: 1.420
  • Age: 56
  • Località: BRESCIA
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #11 il: 07/10/2019, 22:00:19 »
E già, alla fine aspettiamo il 2020.
Giorgio

Offline Mapo

  • Non associato
  • *
  • Post: 918
  • Age: 55
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #12 il: 07/10/2019, 22:31:52 »
Non è finita per chi le usa per ciò per cui sono state pensate , i lunghi viaggi con il massimo della protezione che una moto può offrire, chi ne ha potuto apprezzare queste caratteristiche difficilmente ci rinuncia e di conseguenza accetta i limiti che in altre situazioni peso e mole possono comportare; le grosse enduro sono certamente più cercate da tutti e più “spettacolari” ma in certe situazioni meno confortevoli, di questo ne ho letto spesso su forum del marchio tedesco dove molti enduristi quando hanno provato le gt non sono più tornati indietro. Che il 4 cilindri sia superato a mio parere è assurdo, sarebbe bello vedere Yamaha creare un progetto completamente nuovo, con le tecnologie attuali l’ingombro del motore diminuirebbe e si potrebbe avere un baricentro più basso e un peso più contenuto, non esagerando con la potenza a favore della coppia una godibilita’ che ai bicilindrici è sconosciuta, peccato, il fatto di essere l’unica alternativa attuale a Bmw a quanto pare non è sufficiente... :(
« Ultima modifica: 08/10/2019, 13:41:14 da Mapo »
Marco e Marina

Offline bassini

  • Associato
  • *
  • Post: 1.420
  • Age: 56
  • Località: BRESCIA
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #13 il: 08/10/2019, 07:33:28 »
Si vero, chi le usa per quello che sono ( le GT ), ne permette la sopravvivenza. E' un poco il succo di tutto il nostro Topic. Come appunto ho scritto, sta a noi continuare a far vivere il mito GT.
Non ho dubbi neppure a credere a quello che scrive Perry, però mi rimane sempre un però.
Insomma il bello dei nostri tempi è la possibilità di poter scegliere, almeno fino a quando lo possiamo fare, nel senso fino a che le case motociclistiche mantengono le GT nel loro catalogo.
Certo, lo sviluppare un modello è sicuramente segno di interesse e stimolo per chi deve scegliere ; in difetto avrai solo scelte obbligate.
Attualmente sono rimaste solo BMW serie K e FJR...La Kawa ha abbandonato, ed è a mio avviso un vero peccato, in quanto la trovavao una bella moto, con un bel motore. Ergo, avanti per ore con la nostra amata FJR.
Mi sarebbe piaciuto leggere pareri da parte di qualche direttivo della Yamaha ufficiale, nel senso leggere motivazioni pro o contro, tanto per dare del sale all' argomento.
Giorgio

Offline luca6686

  • Vice Presidente
  • *
  • Post: 845
  • Age: 34
  • Località: Codogno (LO)
  • Sesso: Maschio
  • Fjr1300 AE '16 ex Versys 1000 '12, Versys 650 '10
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #14 il: 08/10/2019, 09:53:11 »
Ciao a tutti, sicuramente l'impegno per guidare delle GT è ben diverso da quello necessario per altre moto, per quanto riguarda il futuro della FJR bisogna capire se ci sarà un adattamento all'euro 5 o meno, altrimenti le gt saranno sempre più verso la goldwing a parer mio, si vocifera infatti del passaggio a stessa cubatura anche per il K.

Non ci resta che aspettare l'eicma e capire le proposte delle varie case per il 2020 e per le normative E5
Grazie
Ciao

Offline antonio62fjr

  • Non associato
  • *
  • Post: 290
  • Località: Roma
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #15 il: 08/10/2019, 12:41:45 »
condivido gli interventi di chi mi ha preceduto. Non credo che (visti i dati di vendita) la Yamaha nel prossimo futuro abbia in cantiere una "nuova" FJR (purtroppo…). Forse gli investimenti necessari rischierebbero di non essere ripagati dalle vendite. Oggi (soprattutto in Italia) vanno di moda le endurone, grandi moto, per carità, forse anche maggiormente indicate per lo stato sempre peggiore delle nostre strade! ;D
Personalmente vedrei molto bene una versione della Yamaha Tracer motorizzata con il motore della Mt10, con semicarena, borse rigide con attacchi integrati nel codone, parabrezza regolabile, manopole riscaldate e sospensioni semiattive (tutte cose che la Yamaha ha già in casa). Secondo me ne venderebbero tantissime e potrebbe essere una alternativa interessante alla FJR attuale... ;)

Offline Gino64

  • Presidente
  • *
  • Post: 4.583
  • Age: 55
  • Località: Costabissara - Vicenza
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #16 il: 08/10/2019, 13:00:03 »
Mi sarebbe piaciuto leggere pareri da parte di qualche direttivo della Yamaha ufficiale, nel senso leggere motivazioni pro o contro, tanto per dare del sale all' argomento.

Faccio fatica a capirti...............probabilmente è un mio limite ma forse è meglio che ti spieghi in modo più esaustivo
Gino
FJR1300A  2007 Silver Storm  ----> FJR1300AE 2017 Matt Silver

Offline lucabu

  • Associato
  • *
  • Post: 4.936
  • Age: 53
  • Località: Torino
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #17 il: 08/10/2019, 14:09:51 »
Mi sarebbe piaciuto leggere pareri da parte di qualche direttivo della Yamaha ufficiale, nel senso leggere motivazioni pro o contro, tanto per dare del sale all' argomento.

Faccio fatica a capirti...............probabilmente è un mio limite ma forse è meglio che ti spieghi in modo più esaustivo

Credo che Giorgio semplicemente auspichi un intervento, o una opinione personale, da parte di qualche dirigente di Yamaha Italia, anche soltanto per partecipare alla discussione. Certo che però prima occorrerebbe contattarlo  ;)...
Lamps

Offline Gino64

  • Presidente
  • *
  • Post: 4.583
  • Age: 55
  • Località: Costabissara - Vicenza
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #18 il: 08/10/2019, 14:30:47 »
Mi sarebbe piaciuto leggere pareri da parte di qualche direttivo della Yamaha ufficiale, nel senso leggere motivazioni pro o contro, tanto per dare del sale all' argomento.

Faccio fatica a capirti...............probabilmente è un mio limite ma forse è meglio che ti spieghi in modo più esaustivo

Credo che Giorgio semplicemente auspichi un intervento, o una opinione personale, da parte di qualche dirigente di Yamaha Italia, anche soltanto per partecipare alla discussione. Certo che però prima occorrerebbe contattarlo  ;)...
Lamps

Capito...
Allora informo che ho chiesto informazioni per il 2020 ancora a luglio finché ero al Dolomiti Ride e ho appuntamento ad Eicma sperando di ricevere news, poi vedremo se saranno positive  o negative
Gino
FJR1300A  2007 Silver Storm  ----> FJR1300AE 2017 Matt Silver

Offline gbpiero67

  • Gestore gadget
  • *
  • Post: 1.558
  • Age: 52
  • Località: Novi di Modena
  • Sesso: Maschio
  • "Oriano" viva la Ferrari
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #19 il: 08/10/2019, 14:52:19 »
condivido gli interventi di chi mi ha preceduto. Non credo che (visti i dati di vendita) la Yamaha nel prossimo futuro abbia in cantiere una "nuova" FJR (purtroppo…). Forse gli investimenti necessari rischierebbero di non essere ripagati dalle vendite. Oggi (soprattutto in Italia) vanno di moda le endurone, grandi moto, per carità, forse anche maggiormente indicate per lo stato sempre peggiore delle nostre strade! ;D
Personalmente vedrei molto bene una versione della Yamaha Tracer motorizzata con il motore della Mt10, con semicarena, borse rigide con attacchi integrati nel codone, parabrezza regolabile, manopole riscaldate e sospensioni semiattive (tutte cose che la Yamaha ha già in casa). Secondo me ne venderebbero tantissime e potrebbe essere una alternativa interessante alla FJR attuale... ;)

Riguardo hai numeri della nostra moto in Italia il segmento e agognante dei nostri cugini Francesi vende oltre un migliaio di pezzi al'anno contro le 120 vendute nel 2016 e le 62 nel 2015

E il mercato Italiano che e fuori norma la moto più venduta parte da € 16500 sempre in Francia è MT07 al costo di €5700 e via a salire, paragonando le vendite con le auto e come se la più venduta fosse la serie 7 della BMW e non la Panda.

Io alcuni anni fà ho visto in belgio moto FJR con oltre 50000 km (preciso 5 ) nella stessa concessionaria di cui 4 vendute quando in Italia una moto usata da permutare se ha oltre 40000km ti guardano male.

La tua idea di una MT10 in versione Tracer e molto accattivante con alcune controindicazioni in primis la catena la seconda trattasi di una R1 senza carena si con motore depotenziato ma rimane sempre una moto alquanto nervosa,  personalmente per fare una Fontanina "pista per tutine modenesi"  (tratto di strada da Maranello a Serramazzoni) mi può garbare tanto ma nell'uso puramente turistico con  10 minuti di deficienza preferisco la mia FJR

Io aspetto EICMA per le novità 2020 senza fasciarmi la testa con presunte novità o esclusioni di modelli dai cataloghi delle varie case.

Ricordo che la versione Euro 4 vale a dire la MY2016 fu presentata 2 mesi dopo EICMA a Parigi dove il mercato per Yamaha e con la nostra sport touring e fiorente     
GBPiero FJ1100 1985 TDM850 2001 FJR1300 AE Magnetic Bronze 2015

Gabriele

Offline antonio62fjr

  • Non associato
  • *
  • Post: 290
  • Località: Roma
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #20 il: 09/10/2019, 09:30:38 »
E' vero quello che dici, infatti in mercati quali Francia e Germania le gran turismo vendono ancora bene e le moto usate con tanti km non sono considerate da rottamare, come da noi... ;D

Offline Mapo

  • Non associato
  • *
  • Post: 918
  • Age: 55
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #21 il: 09/10/2019, 15:22:04 »
"Riguardo hai numeri della nostra moto in Italia il segmento e agognante dei nostri cugini Francesi vende oltre un migliaio di pezzi al'anno contro le 120 vendute nel 2016 e le 62 nel 2015"

E proprio leggendo di questi numeri che sorprende ancora di più il fatto che non venga proposto un modello nuovo, se solo la Francia ha numeri rilevanti il mercato mondiale li ha ancora di più, aggiungo inoltre che la Fjr è un modello estremamente longevo essendo stata presentata ormai nel lontano 2001, saremmo tranquilli per altri 20 anni....☺️
Marco e Marina

Offline Snaporaz basic

  • Non associato
  • *
  • Post: 82
  • Age: 57
  • Località: Pordenone
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #22 il: 09/10/2019, 21:24:21 »
... purtroppo è proprio una questione di numeri di vendita , a livello globale , a decidere vita e morte di un modello . Al passaggio ad euro 5   solitamente segue un aumento di peso , che suona il de profundis all' orecchio dell'utente normale . Gli amanti dei segmenti di nicchia sono considerati degli stravaganti romantici , faranno anche tenerezza ma il business è un altra cosa . Si spera che qualche casa esca con una proposta  nuova e sensata , in termini di peso potenza e consumi oltre che dal design accattivante ,  se riuscirà ad orientare il mercato poi tutte le altre case la seguiranno a ruota .  Se sarà una nuova fjr punto uno , ben venga ,  vedremo cosa ci riserverà il futuro .....
.
 
DAVID
FJR1300 AE my17 +
KTM 1190 S my13  +  BMW R100RS my94

Offline Fox

  • Associato
  • *
  • Post: 1.093
  • Age: 62
  • Località: Sora (FR)
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #23 il: 09/10/2019, 23:47:59 »
Mah! Vedremo... :'(
Aspettiamo EICMA!  (^)
P.S.: postare su "Al bar in allegria" "Ma l'era della nostra moto è finita? ... Non mi sembra allegro... :'(
« Ultima modifica: 09/10/2019, 23:51:39 da Fox »
Gaetano
Yamaha FJR 1300 AE 2019 (tech graphite) & Kawasaki Z1000 SX 2019 (nera)

Offline Mapo

  • Non associato
  • *
  • Post: 918
  • Age: 55
  • Sesso: Maschio
Re:Ma l'era della nostra moto è finita ?
« Risposta #24 il: 10/10/2019, 22:09:11 »
“Gli amanti dei segmenti di nicchia sono considerati degli stravaganti romantici , faranno anche tenerezza ma il business è un altra cosa”

  “Si spera che qualche casa esca con una proposta  nuova e sensata , in termini di peso potenza e consumi oltre che dal design accattivante”



Rispetto la tua definizione ma dire che “il business è un altra cosa” rispetto alle nicchie non mi convince , forse il business dei grandi numeri che con la Fjr non c’entra in quanto appartenente ad un segmento top del mercato dove il margine si ottiene anche con numeri non elevati ma che si caratterizzano per maggior personalizzazione del prodotto ed altre qualità che distinguono e non rendono tutti uguali;

beh speriamo che la Yamaha sia la casa che propone questa novità , perché no, per ora si dice da qualche tempo che la Honda abbia in progetto un modello che deve colmare la lacuna creata dalla fine della Pan, e che la “fantasiosa” CTX 1300 con i suoi strepitosi 80 cv non è riuscita a colmare, semmai come ulteriore considerazione sorprende come queste storiche grandi case non solo motociclistiche ma con un business fortemente diversificato in tanti settori industriali abbiano frequentemente presentato modelli rivelatisi dei flop mondiali (Honda prima fra tutte) e siano così restie a presentare una nuova sport touring degna “normale” erede di modelli ormai datati come la Fjr, non mi sembra tra l’altro che decine di corpi di polizia in tutto il mondo abbiano adottato stabilmente modelli enduro al posto delle Gt Bmw e Yamaha.



Marco e Marina