Punto di incontro dell'Associazione FJR1300 Club Italia
Benvenuto! Effettua l'accesso oppure registrati.

Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.
 


Autore Topic: supporto artigianale per GPS  (Letto 392 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline me ndo

  • Associato
  • *
  • Post: 902
  • Age: 67
  • Località: Bg in Amena località della Media Val Seriana
  • Sesso: Maschio
supporto artigianale per GPS
« il: 24/02/2021, 01:09:21 »
riprendo da Mototurismoterapia ... Fabio, ho preso un lamierino di alluminio crudo (quello malleabile) di 1,5mm di spessore e battendolo con un martello, facendo attenzione alle dita, ho ricavato la forma a cucchiaio tagliando ad un certo punto della martellata l'eccedenza di lamiera per formare le due "gambe" che scendono alle viti, ho rivoltato il bordo (cosi si stabilizza la forma). Non è assolutamente difficile, il materiale si lavora facilmente e battendo con il martello dal centro verso l'esterno a spirale si evidenzia subito la forma che si va creando (tanti colpi leggeri, è difficile recuperare), certo un pò di pazienza per affinare le giuste dimensioni, fissi le estremità delle gambe alle viti e monti la copertura plastica. Con una pinza a scatto o un morsettino blocchi il cucchiaio con il guscio plastico e fori dove necessario. Inserisci un paio di rondelle di guarnizione tra l'alluminio e la plastica e puoi montare ciò che ti serve. Magari una bella pulita e sgrassata al cucchiaio, un paio di mani di aggrappante adeguato alla vernice e una sfumata di nero et voilà.

Offline Fabio Ferrara

  • Non associato
  • *
  • Post: 357
  • Age: 46
  • Località: Reggio Calabria
  • Sesso: Maschio
Re:supporto artigianale per GPS
« Risposta #1 il: 24/02/2021, 11:01:00 »
riprendo da Mototurismoterapia ... Fabio, ho preso un lamierino di alluminio crudo (quello malleabile) di 1,5mm di spessore e battendolo con un martello, facendo attenzione alle dita, ho ricavato la forma a cucchiaio tagliando ad un certo punto della martellata l'eccedenza di lamiera per formare le due "gambe" che scendono alle viti, ho rivoltato il bordo (cosi si stabilizza la forma). Non è assolutamente difficile, il materiale si lavora facilmente e battendo con il martello dal centro verso l'esterno a spirale si evidenzia subito la forma che si va creando (tanti colpi leggeri, è difficile recuperare), certo un pò di pazienza per affinare le giuste dimensioni, fissi le estremità delle gambe alle viti e monti la copertura plastica. Con una pinza a scatto o un morsettino blocchi il cucchiaio con il guscio plastico e fori dove necessario. Inserisci un paio di rondelle di guarnizione tra l'alluminio e la plastica e puoi montare ciò che ti serve. Magari una bella pulita e sgrassata al cucchiaio, un paio di mani di aggrappante adeguato alla vernice e una sfumata di nero et voilà.

Ti ringrazio tantissimo. Farò le mie prove. VOGLIO il gps in quella posizione!
Vibrazioni? Ne hai molte? Nel senso che riesci a vedere il gps senza tremolio dello stesso?
Adesso che son cieco, ci vedo di più.

FJR 2015 Tech Graphite

Offline me ndo

  • Associato
  • *
  • Post: 902
  • Age: 67
  • Località: Bg in Amena località della Media Val Seriana
  • Sesso: Maschio
Re:supporto artigianale per GPS
« Risposta #2 il: 24/02/2021, 23:07:06 »
nessuna vibrazione anomala, lo schermo è sempre ben leggibile. La struttura, in se piuttosto leggera, beneficia dell'elasticità della copertura cruscotto. Il tutto l'ho montato sulla moto nuova (circa 55k km fa)  e non lo smonto mai, tolgo il navi. E' collegato tramite l'alimentatore fornito con il navi attingendo dalla presa nel cassettino che è sottochiave di suo,  scollego  il cavo quando non utilizzo il navi.

Offline Fabio Ferrara

  • Non associato
  • *
  • Post: 357
  • Age: 46
  • Località: Reggio Calabria
  • Sesso: Maschio
Re:supporto artigianale per GPS
« Risposta #3 il: 25/02/2021, 10:01:58 »
nessuna vibrazione anomala, lo schermo è sempre ben leggibile. La struttura, in se piuttosto leggera, beneficia dell'elasticità della copertura cruscotto. Il tutto l'ho montato sulla moto nuova (circa 55k km fa)  e non lo smonto mai, tolgo il navi. E' collegato tramite l'alimentatore fornito con il navi attingendo dalla presa nel cassettino che è sottochiave di suo,  scollego  il cavo quando non utilizzo il navi.

Ok, perfetto.
per l'alimentazione non è un problema, ho messo sottochiave già una presa usb ed un altro cavo per il tomtom, devo solo spostarlo di posizione.
Ho già ritirato l'alluminio, ho preso una lastra 400x500 mm con spessore da 1,5mm come il tuo.
Non vedo l'ora di cominciare. Vorrei riuscire ad utilizzare anche la vite centrale che tiene il quadro strumenti avvitato al telaio. per avere più stabilità.
Farò qualche foto. Ma non so se potrò mai postarle, nessuno mi ha risolto la questione che sul forum non riesco a inserirle, oltre a non avere le notifiche per le risposte ed altre opzioni importanti...
Adesso che son cieco, ci vedo di più.

FJR 2015 Tech Graphite

Offline me ndo

  • Associato
  • *
  • Post: 902
  • Age: 67
  • Località: Bg in Amena località della Media Val Seriana
  • Sesso: Maschio
Re:supporto artigianale per GPS
« Risposta #4 il: 25/02/2021, 23:59:41 »
Eviterei di andare a coinvolge il quadro strumenti o i suoi ancoraggi per ulteriori agganci, se si cricca o ha malfunzionamenti  la casa non risponderebbe e visti costi di tali ricambi sarebbe un disguido costoso.

Smartelle, smartella eeeee occhio alle ditahahahahahaha

Offline Fabio Ferrara

  • Non associato
  • *
  • Post: 357
  • Age: 46
  • Località: Reggio Calabria
  • Sesso: Maschio
Re:supporto artigianale per GPS
« Risposta #5 il: 26/02/2021, 14:25:17 »
Eviterei di andare a coinvolge il quadro strumenti o i suoi ancoraggi per ulteriori agganci, se si cricca o ha malfunzionamenti  la casa non risponderebbe e visti costi di tali ricambi sarebbe un disguido costoso.

Smartelle, smartella eeeee occhio alle ditahahahahahaha
Così non coinvolgo il quadro strumenti, utilizzo solo un suo attacco e ci metto una vite più lunga.
In quanto alle martellate, sto predispondendo un calco in cemento così otterrò la stessa forma in modo da poter martellare ed ottenere perfettamente ciò che voglio  ;)
« Ultima modifica: 26/02/2021, 14:49:45 da Fabio Ferrara »
Adesso che son cieco, ci vedo di più.

FJR 2015 Tech Graphite

Offline me ndo

  • Associato
  • *
  • Post: 902
  • Age: 67
  • Località: Bg in Amena località della Media Val Seriana
  • Sesso: Maschio
Re:supporto artigianale per GPS
« Risposta #6 il: 27/02/2021, 00:11:11 »
 ... sto predispondendo un calco in cemento così otterrò la stessa forma in modo da poter martellare ed ottenere perfettamente ciò che voglio  ;) [/quote]

immagino un calco in negativo, uno stampo da cui esce un prodotto come un budino dal suo, utilizzare il metodo inverso cioè modellare su una forma crea una eccedenza di materiale per le pieghe risultanti difficili da far riassorbire, inoltre è più facile ritrovarsi con il bordo molto assottigliato mentre è bene resti vicino al suo spessore originario xché irrigidisce la struttura finale in particolare modo se lo rivolti.
La regola base del battilastra allungare dal centro, fatto il primo pezzo di spirale già vedi la forma che nasce.
Ovviamente sai che se si creano cricche o tagli nel foglio rischi di buttare tutto: l'alluminio è ostico da ricomporre/saldare